Skip to main content

Cuenca è forse la città più importante dell’Ecuador dal punto di vista culturale e spirituale. Aggirandosi nel centro storico, sembra di essere tornati nell’epoca coloniale.

UN VIAGGIO NEL TEMPO

La maggior parte degli ecuadoriani considera Cuenca la città più bella del Paese, un vero gioiello. Il capoluogo della Provincia di Azuay è ubicato a 2.549 metri d’altezza, sulle sponde del Tomebamba. Le cupole blu della nuova cattedrale dominano lo "skyline” della città. Vi sono 27 chiese con molti tesori. Sampietrini romantici, plazas decorate di fiori e case curate in stile coloniale creano un ambiente particolare. Con circa 300.000 abitanti, Cuenca è la terza città e contemporaneamente il centro economico della Sierra meridionale. Oltre all’industria tessile e dei mobili, ricopre un ruolo importante l’artigianato artistico. Si realizzano ceramiche, cappelli Panama, oggetti in oro e argento, gioielli e tessili artistici come ponchos e sciarpe ikat. La ricca offerta di oggetti si puù trovare nei variopinti mercati, che si svolgono il giovedì, il sabato e la domenica. Artisti, scrittori e filosofi famosi provengono da Cuenca, dove ha sede un'università statale, considerata il centro intellettuale del Paese.

Scuole a  Cuenca

Filters
Filters
Prenotate ora il vostro soggiorno linguistico a Cuenca e assaporate il vostro viaggio già domani!

ATENE DELL’ECUADOR

Grazie alle molte cattedrali e alla bellissima città vecchia, Cuenca è denominata “Atene dell’Ecuador”. La città vecchia nel 1999 è stata inserita nel patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Nella piazza più importante della città, la «Plaza Abdón Calderón», si trovano le cattedrali antica e nuova. La “Nueva Catedral" non è mai stata terminata poiché diversi terremoti hanno interrotto i lavori di costruzione. Nonostante ciò, essa offre spazio per la preghiera a 10.000 fedeli.

Kontakt

Persönliche und kostenlose Beratung für Ihren Sprachaufenthalt.

Nehmen Sie jetzt mit uns Kontakt auf.

Live Chat